LA PECORA, l'agnello, il montone o ariete

Cosa mangia la pecora?..chi è l'ariete...chi è il montone..cosa si ricava dalla pecora..cosa beve l'agnello..

La PECORA : è l'animale domestico più diffuso al mondo,presente in tutti i continenti,addirittura in Australia e Nuova Zelanda dove è stato importato è l'animale da reddito più importante per  parecchi allevatori.Si dice che in questo Continente ce ne siano più di 160 milioni,circa 9 pecore per ogni abitante che forniscono il 25 % della domanda mondiale di lana.

La pecora  è da sempre stata allevata per il suo carattere mite,semplice da accudire e di adattarsi a qualsiasi condizione climatica.Infatti le pecore le troviamo con alcune razze dal nord Europa fino all'Africa.

La pecora è da sempre stata allevata perchè ci rifornisce di parecchi prodotti,primo fra tutti la carne,anche in zone povere e aride gli allevatori possono sopravvivere grazie alle loro greggi di pecore.Gli agnelli,i piccoli delle pecore,vengono solitamente allevati per la bontà e la tenerezza delle loro carni,infatti è famoso anche in Italia mangiare carne di agnello a Pasqua,oppure l'abbacchio in tante zone del centro-sud Italia.

Abbiamo poi il latte di pecora,particolarmente grasso e largamente impiegato nei caseifici per la produzione di ottimo formaggio quale il pecorino o la ricotta di latte di pecora.

Ed infine le pecore sono allevate per la lana,ricavata dal fitto mantello,durante la stagione invernale cresce per proteggere la pecora dalle intemperie,prima del periodo estivo però viene tosata,cioè gli viene tagliato il pelo,alcuni allevatori esperti con delle grosse forbici diventano un pò dei parrucchieri e ricavano così dell'ottima lana che verrà utilizzata per fabbricare maglioni,sciarpe e coperte. Le pecore senza lana andranno avanti a brucare l'erba nei prati perchè sanno che ricrescerà presto ancora folta e pronta per proteggerle dal freddo invernale.

La quantità di lana che si ricava da una pecora dipende dalla razza,si và da un minimo di 1,5 Kg di lana succida,cioè non lavata e pettinata per le pecore di razza Ouessant a circa 3 Kg per le pecore di razza Suffolk,fino ai 15 Kg per le pecore di razza Merinos. Dopo il lavaggio e la filatura la quantità di lana si riduce della metà. La lana più preziosa è quella che si ottiene dalla prima tosatura della pecora,cioè al compimento del primo anno di età,se il lavoro di tosatura è fatto bene si ricava il vello intero,come se la pecora si fosse tolta il cappotto.

La pecora si difende dagli agenti atmosferici secernendo un grasso,la lanolina,che si accumula sul vello lanoso e che per l'animale ha funzione protettiva e rende la lana impermeabile.Nelle lavorazioni industriali della lana  la lanolina viene separata dal  vello per mezzo di centrifughe che la eliminano dalle fibre,questa preziosa sostanza viene utilizzata per la preparazione di cosmetici e farmaci .Vista poi l'importante funzione di proteggere e conservare le fibre,la lanolina è anche uno dei principali componenti dei detersivi per capi delicati. Nella lavorazione artigianale della lana è invece preferibile non eliminare la lanolina,poichè agevola il lavoro di filatura,funge da legante nella formazione del filo, e protegge il filato dall'azione aggressiva dei saponi che verranno usati per lavare il manufatto.

 

La lana è una fibra molto resistente,tanto che può essere piegata 20.000 volte prima di spezzarsi,inoltre libera calore quando è bagnata,per questo i maglioni di lana vengono indossati dai marinai. Dalla lana grezza punzonata,bagnata con acqua calda e sapone di Marsiglia  le fibre della lana si infeltriscono e si compattano  si ottiene così il feltro,materiale molto usato tempi fà per la produzione di borse,cappelli o per imbottiture.

Le pecore stanno sempre le une vicino alle altre si dice che si riuniscono in gregge.Il gregge è sempre protetto e accudito dai famosi cane da pastore,grazie alla loro passione e dedizione i cani non abbandonano mai il gregge di pecore,le portano al pascolo e le proteggono dai nemici quali i lupi. I pastori quando portano le greggi di pecore al pascolo durante le migrazioni stagionali si dice che fanno la transumanza.

Cosa mangia la pecora?La pecora è erbivora,si nutre principalmente di erba fresca,di fieno e di cereali ma se necessario è in grado di nutrirsi anche di erba secca e di arbusti è in grado di accontentarsi di foraggi di scarsa qualità ,questo le ha permesso di pascolare anche in zone dove le risorse alimentari sono scarse e non sufficenti per altri animali di grossa taglia tipo le mucche.

La gravidanza dura circa 5 mesi ,mamma pecora partorisce in primavera quando l'erba fresca è tenera e riesce a ben nutrire l'agnellino,  mamma pecora potrà così produrre tanto buon latte per il piccolo agnello.

Il piccolo della pecora si chiama agnello,il maschio della pecora si chiama ariete o montone.

Una delle migliori razze di pecore per la produzione della lana è la razza Merino,la razza merino fù selezionata in Spagna e fù riconosciuta talmente valida ed importante che ne venne proibita l'esportazione.

Disegno pecora da colorare per bambini...disegno agnello da colorare...disegno pecorella da colorare gratis in fattoria..disegno montone da colorare..disegno ariete da colorare..disegno pecorella da colorare..ariete in fattoria da colorare..immagine di pecora in fattoria..immagine di pecora con agnello..immagine di ariete o montone..immagine di gregge di pecore..pecora in fattoria didattica..agnello nella fattoria..disegno di gregge di pecore..agnello piatto tipico dell'agriturismo..laboratorio didattico sulla pecora in fattoria didattica..dalla lana ai maglioni..cosa serve la lana?..agnellino in fattoria da colorare..





Agriturismi

Fattorie Didattiche

Scambio di link con Bambini in Fattoria

Inserisci un link dal tuo sito all'indirizzo www.bambiniinfattoria.it
utilizzando uno dei banner che trovi qui di seguito
e invia un messaggio all'indirizzo email info@bambiniinfattoria.it
per permettermi di visitare il tuo sito e, se adatto, inser...

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato ? BAMBINI IN FATTORIA offre un servizio di NEWSLETTER informativa.
Iscriviti subito alla MAILING-LIST per ricevere aggiornamenti su novità, progetti e segnalazione di articoli ed eventi che potrebbero interessarti...

Contattaci

Vuoi ricevere informazioni sui contenuti che hai trovato sul sito? Scrivi una mail all'indirizzo info@bambiniinfattoria.it oppure compila il modulo che trovi qui sotto.

Pubblicità, promuovi la tua azienda sul nostro sito

Vuoi comparire su bambiniinfattoria? Hai un'azienda agricola o un agriturismo e vuoi apparire sul sito? Contatta direttamente l'ufficio di Wonderarts che si occupa di gestire la pubblicità su Bambini in Fattoria. Bambini in fattoria è un sito mo...

 
Inserisci questo banner sul tuo sito e collegalo a www.bambiniinfattoria.it