IL MAIS o GRANOTURCO e la POLENTA

Il mais o granoturco cos'è..da dove arriva...cosa serve il mais..la polenta..

Il mais o granoturco è una pianta molto antica ma in Italia abbiamo dovuto aspettare che Cristoforo Colombo andasse in America.Il mais che coltiviamo oggi è molto diverso da quello fù portato dall'America ,perchè con tecniche particolari l'uomo ha ottenuto piante più resistenti con frutti più abbondanti.   

La prima diffusione del mais si ebbe nelle regioni Balcaniche,allora facenti parte dell'Impero Ottomano,grazie alle condizioni climatiche che assicuravano produzioni più che doppie rispetto ad altri cereali,qualche tempo dopo il mais cominciò a diffondersi in Italia,con varietà provenienti dai vicini Balcani,da cui forse il nome popolare di granoturco.

I semi di mais vengono seminati nel campo nei mesi di Marzo-Aprile quando il terreno è umido e tiepido.  Se il terreno è adatto il seme germina velocemente prima che larve di maggiolini,grillotalpa o altri insetti comincino a rosicchiare i semi.   Se tutto và bene dopo una settimana,il rivestimento del chicco si rompe per lasciare uscire la radichetta e la piumetta.   Passano i giorni e spuntano altre radici e la piumetta si allunga,dopo un mese spunta la terza foglia e le piantine son ben visibili nel campo.

Il fusto si allunga e si irrobustisce e crescono altre foglie,in luglio compare sulla sommità della pianta il pennacchio ( più propiamente chiamato pannocchia,che è l'infiorescenza maschile), a metà del fusto compaiono le pannocchie ( più propiamente chiamata spiga,l'infiorescenza femminile).

Le piante ricevono calore e luce del sole per tutta l'estate,i chicchi o cariossidi continuano a crescere sul tutolo. Quando sono maturi e pronti per la raccolta si possono utilizzare in 2 modi:

-silomais o trinciato,viene ottenuto trinciando l'intera pianta cioè tagliando a pezzettini l'intera pianta con un apposita macchina chiamata trincia,alla maturazione della granella,cioè quando la cariosside ha una consistenza pastosa,il trinciato così ottenuto viene insilato cioè posto in un silos di stoccaggio e lasciato fermentare ben chiuso per 40 giorni,la maturazione permette di ottenere un alimento succulento molto apprezzato dai bovini. 

-granella,viene raccolta a Settembre quando le spighe sono mature con mietitrebbie che la separano dal tutolo che cadrà sul terreno e succesivamente interrato con l'aratura,il resto della pianta rimane,secco,sul campo a formare gli stocchi,questi residui vengono imballati e portati in fattoria dove potranno essere usati come materiale da lettiera nel luogo di riposo del bestiame bovino.   Le cariossidi di mais,se usate come mangime per gli animali,vengono ridotte in farina o in fiocchi o schiacciate. Il contadino prende un seme e cerca di scalfirlo con l'unghia,se il seme resiste e l'unghia non lascia alcun segno è propio tempo di raccolta.

OPERAZIONI PER LA SEMINA DEL MAIS

L'agricoltore prepara il terreno con l'aratura,lo concima e interra il seme al momento opportuno,insieme alle piantine di mais però,crescono anche altre erbe ,che possono soffocare il mais e togliergli l'acqua.I semi di queste erbe,che cercano di vivere al posto del mais,sono molto resistenti e, nascosti nella profondità del terreno aspettano un aratro che le porti in superficie per poter germinare.

Queste erbe vengono chiamate anche malerbe o infestanti,e si cerca di non permettere la loro crescita con la sarchiatura eseguita a mano con la zappa o con macchinari trainati dai trattori,spesso per risolvere il problema si ricorre a prodotti chimici, erbicidi, che però fanno molto discutere.

Alle piantine bisogna assicurare l'umidità necessaria e si procede poi con il rincalzo e l'irrigazione.

In settembre - ottobre è tempo di raccolta,le pannocchie vengono staccate dal fusto (spannocchiatura),liberate dalle bratee (scartocciatura) , e i chicci vengono tolti dal tutolo (sgranatura).

Dalla macinatura più o meno completa dei chicci di mais si ottengono farine più o meno grossolane che vengono largamente usate come cibo per gli animali negli allevamenti,soprattutto mucche,maiali,polli..

La farina gialla molto fine,serve all'uomo per preparare squisite polente o come ingredienti nell'impasto di dolci o biscotti. Solo dalle pannocchie di una varietà particolare di mais si ottengono chicchi che danno i pop-corn.

I chicchi di mais e la farina possono essere utilizzati per fare diversi cibi che poi ritroviamo sulle nostre tavole: polenta, pop-corn, corn.flaks, olio di semi di mais, mais per insalata, patatine al mais tipo dixi o rodeo, e con l'amido sacchetti di plastica. 

COME SI FA' LA POLENTA...

La polenta è un alimento che viene preparato con la farina ottenuta macinando i semi del mais,detta anche farina gialla.

Servono circa 250 grammi di farina per ogni litro di acqua e un cucchiaino di sale grosso.Si pone sul fuoco un tegame con l'acqua,quando questa comincia a bollire si aggiunge il sale grosso e vi si lascia cadere a pioggia la farina gialla,mescolando energicamente con un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi.La cottura deve continuare per circa 40 minuti a fuoco lento,mescolando spesso,a cottura terminata la polenta ottenuta può essere versata su di un tagliere di legno.

La polenta può essere mangiata appena fatta ,calda con accanto dello spezzatino o dell'arrosto.Può essere raffreddata e tagliata a fette per essere abbrustolita sù di una piastra.Oppure appena cotta può essere usata per preparare la polenta pasticciata: la polenta viene posta a strati alternati con strati di formaggio e di ragù di carne..
Percorso didattico sul mais in fattoria didattica per bambini,vediamo l'importanza di questo cereale e cosa si fà col mais o granoturco,sgraniamo una pannocchia di mais e i chicchi li andiamo a dare da mangiare agli animali della fattoria mentre col tutolo facciamo un gioco antico.

Disegno mais da colorare...disegno cereali da colorare per bambini...disegno ortaggi da colorare...disegno frutta da colorare...disegno alberi da colorare per bambini..immagine campo di mais..immagine campagna di cereali..immagine di paiolo di polenta..polenta di farina di mais nell'agriturismo..pianta di mais da colorare..pannocchia di mais da colorare..cos'è il tutolo..chicchi di mais da colorare..laboratorio didattico in fattoria sul mais..la polenta piatto tipico dell'agriturismo..





Agriturismi

Fattorie Didattiche

Scambio di link con Bambini in Fattoria

Inserisci un link dal tuo sito all'indirizzo www.bambiniinfattoria.it
utilizzando uno dei banner che trovi qui di seguito
e invia un messaggio all'indirizzo email info@bambiniinfattoria.it
per permettermi di visitare il tuo sito e, se adatto, inser...

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato ? BAMBINI IN FATTORIA offre un servizio di NEWSLETTER informativa.
Iscriviti subito alla MAILING-LIST per ricevere aggiornamenti su novità, progetti e segnalazione di articoli ed eventi che potrebbero interessarti...

Contattaci

Vuoi ricevere informazioni sui contenuti che hai trovato sul sito? Scrivi una mail all'indirizzo info@bambiniinfattoria.it oppure compila il modulo che trovi qui sotto.

Pubblicità, promuovi la tua azienda sul nostro sito

Vuoi comparire su bambiniinfattoria? Hai un'azienda agricola o un agriturismo e vuoi apparire sul sito? Contatta direttamente l'ufficio di Wonderarts che si occupa di gestire la pubblicità su Bambini in Fattoria. Bambini in fattoria è un sito mo...

 
Inserisci questo banner sul tuo sito e collegalo a www.bambiniinfattoria.it